UPDATE: Have a Psych Cigar! NEW GIGS UP

29 Set UPDATE: Have a Psych Cigar! NEW GIGS UP

E’ da un po’ che non ci aggiorniamo, così eccoci qua. Stiamo lavorando su alcuni pezzi nuovi, stiamo cercando di incastrare tutto nel migliore dei modi, non nascondendo il fatto che siamo stufi di rincorrere chi non ha interesse in quello che facciamo. Se qualcosa è rimasto di tutto il punk ascoltato nella nostra vita, un bel “chissenefrega” è la risposta che stiamo dando più frequentemente a quanti per un motivo o per un altro sono attratti da altre sonorità, altre idee. Noi siamo sempre qua, andiamo avanti, facciamo la musica che più ci piace. Se per il nostro “progetto non c’è mercato in Italia” (frase veramente pronunciata da diverse persone, più o meno impastate con il mondo dell’uderground e della musica dal vivo in Italia) rispondiamo con una sorta di “Have a Cigar psicologico”:

Non c’è mercato?! Fantastico, stiamo facendo la cosa giusta! In un mondo in cui tutto viene fatto solo per interesse, spesso economico, ed altrettanto spesso per ritorni di immagine goffi ed effimeri, noi..beh..si suona perchè amiamo farlo. Il resto non importa.

Al momento abbiamo una piccola serie di date in questo finire di 2011:

  • 12-11-11
    ARCI TAUN – FIDENZA (PR)
  • 11-11-11
    UNITED CLUB – TORINO – (TO)
  • 2-10-11
    SIDRO CLUB – SAVIGNANO SUL RUBICONE – (FC)
    Inaugurazione Godown Studio
  • 1-10-11
    ARCIDALLO’ – CASTIGLIONE DELLE ESTIVIERE – (MN)

Ne cerchiamo altre per l’anno nuovo, per chiudere al meglio un periodo passato a suonare live il disco più bello che abbiamo mai registrato e l’obiettivo di preparare nuovi pezzi ancora più veri.

L’altra sera mi guardavo un documentario sulla scena underground americana che consiglio a chiunque non l’avesse ancora visto e che ha come noi una grande passione per la musica Heavy intitolato Such Hawk, such Hounds. C’era anche Jack Endino che a proposito di Heavy spiegava come “la musica pesante è quella che in fondo, chitarre acustiche, banjos o distorsioni incredibili che siano, quella che effettivamente ha qualcosa da dire”. Quel qualcosa che oggi sembra essere troppo impegnativo da processare, da valutare, da ascoltare.

Allora cazzo lo dico forte, siamo una band Heavy. Si fotta il mercato!